I numeri delle nostre attività

Visite di prevenzione effettuate -dati aggiornati al 31/12/2020

- Visite al seno e insegnamento dell’autoesame - circa 250
- Visite ed ecografie urologiche – oltre 50
- Ecografie seno, addome e tiroide – oltre 270
- Mammografie – oltre 370
- Controllo dei nei  -  circa 200
- Pap – Test – 210
- Controllo della gola – 25
- Cavo orale - poco meno di 50
Per citarne solo alcuni, cui si aggiungono prevenzione e diagnosi precoce delle neoplasie gastro – intestinali, visite all’apparato respiratorio,hemoccult, medicina estetica in oncologia, chirurgia oncoplastica e genetica.

 

“La Rinascita”

Nel 2020: 

  • La coordinatrice del Gruppo (parte integrante del percorso della Breast Unit), pur garantendo la reperibilità, causa Covid (da Linee Guida Ministeriali) ha dovuto sospendere il servizio dedicato di partecipazione settimanale in Ospedale a supporto delle pazienti con diagnosi di patologia mammaria e di conseguenza alle riunioni collegiali del DMT multidisciplinare.
  • Riadattando gli incontri -con la compartecipazione della Psicologa Psicoterapeuta intitolata- e spostandosi sulle piattaforme digitali, è proseguito il supporto di gruppo di supervisione e di auto mutuo aiuto per le donne che si sono rivolte -e continuano a rivolgersi al nostro Centro-. L’aiuto continua anche individualmente.

Trasporto pazienti 

Il trasporto pazienti oncologici, inaugurato il 28/02/2012 con una singola vettura è cresciuto fino a contare il 30/6/2021 due Fiat Punto e una Fiat Panda. Ha visto percorrere agli autisti volontari 93 mila Km solo nel 2020 (erano stati poco più di 62mila l'anno precedente), con numeri in ulteriore crescita nel primo semestre 2021 (46 mila km). Il decentramento del Polo Oncologico all’interno della provincia ha incrementato molto i chilometraggi e conseguentemente l’impegno dei volontari. La forte variazione è dovuta anche alle restrizioni che hanno ridotto la capienza dei mezzi per consentire l’idoneo distanziamento. Nel 2020 il numero di trasporti effettuati è di 1270. Un centinaio in più rispetto al 2019 (nel primo semestre 2021 sono già 700). I pazienti complessivi da gennaio a dicembre 2020 (nuovi utenti+pazienti già registrati) sono stati 125, di cui 49 con colloquio e primo accesso al servizio effettuato nell’anno. Un aumento costante: erano stati una novantina in 12 mesi nel 2019  e nel 2021 sono già 75 da gennaio a fine giugno, di cui una trentina sono nuovi accessi.

Il servizio, attivo dal lunedì al venerdì, accompagna  i pazienti deambulanti dell’intera provincia di Imperia  quando famiglia e amici dello stesso non siano in grado di provvedere.